Archives for posts with tag: giorno per giorno.

Nessuno è meraviglioso quanto una madre. E nulla è più nobile del cuore di una madre. Spero che abbiate sempre care le vostre mamme. Chi prova un senso di gratitudine e apprezzamento verso i propri genitori è degno di rispetto. I sutra insegnano che la pratica buddsita è espressione fondamentale della devozione ai genitori. DAISAKU IKEDA.

image

P.s: La frase della Mappa della Felicità di oggi dice così: “Non dimentichiamo mai la gratitudine verso nostra madre. Se questo accade, diventiamo arroganti e perdiamo di vista le cose fondamentali. Nel cuore di chi rispetta sinceramente sua madre nascono la giustizia e la pace”. DAISAKU IKEDA.

Advertisements

L’età non è una scusa per rinunciare. Se vi permettete di diventare passivi e vi tirate indietro sarete sconfitti. Può esistere un’età per il pensionamento nel lavoro, ma non nella vita. Allora come si può andare in “pensione” nel mondo della fede? La Legge buddista è eterna, permea le tre esistenze, mentre perenne giovinezza e vita eterna sono i benefici della fede. DAISAKU IKEDA.

image

Chiedo a ciascuno di voi di lottare per il vostro a l’altrui benessere! Lottare per svilupparsi! Lottare per vincere! La vita è lotta per raggiungere i propri scopi; è impegno e sforzo. Per quanto intelligenti possiate essere, la sola mente non può essere garanzia per il vostro futuro. DAISAKU IKEDA.

Perchè a volte sembra che le nostre preghiere non ottengano risposta? Ciò è la manifestazione della saggezza del Budda, perchè possiamo approfondire la nostra pratica e la nostra vita, diventando sempre più forti e assicurandoci la fortuna. Se ci fosse risposta immediata a ogni nostra minima preghiera diventeremmo pigri e ci lasceremmo andare. In questo modo perderemmo la speranza di costruire un’esistenza solida, basata sulla dignità. DAISAKU IKEDA.

GIORNO PER GIORNO - 17 MARZO.

Non dovete permettere a voi stessi di invecchiare prima del tempo. Vi prego di vivere con uno spirito giovane. Questo è l’insegnamento del Buddismo ed è il modo in cui si dovrebbe vivere. Se decidete di impegnarvi per il bene degli altri ringiovanirete. Se dedicate la vita ad aiutare gli altri, rimarrete giovani. E’ la promessa di Nam myoho renge kyo. DAISAKU IKEDA.

16 MARZO - GIORNO DI KOSEN RUFU!

Lo spirito di questo giorno non emerge da cerimoniali sontuosi o da discorsi altisonanti. Esso è espresso dalla nostra vittoria. Questo è il più importante di tutti gli sforzi. Nella vita e in kosen rufu noi vinciamo o perdiamo. Desidero che siate vincitori in entrambi questi aspetti. A dispetto di qualsiasi scusa, cedere alla sconfitta ci porterà a soffrire e a perdere il rispetto degli altri. Spero che la vita di tutti voi sia un trionfo indistruttibile. DAISAKU IKEDA.

Se non recitiamo gongyo, la nostra vita perderà ritmo, proprio come una macchina non lubrificata arrugginirà. Gongyo (preghiera quotidiana, consiste nel recitare due capitoli del Sutra del Loto, Durata della vita del Tathagata e Espedienti, in giapponese si chiamano Hoben e Jurio) e la recitazione di daimoku (Nam myoho renge kyo) servono ad avviare il nostro motore e a guidare in direzione della felicità e della verità: giorno dopo giorno raggiungiamo una perfetta unità con l’universo e la Legge. Questo è lo stato vitale del Budda. DAISAKU IKEDA.

gong

Come responsabili della Soka Gakkai, il modo in cui interpretiamo le parole dei membri e come rispondiamo loro sono importanti. Un buon responsabile riflette sempre a questo riguardo. Quando parlate con qualcuno, chiedetevi: “Cosa lo preoccupa?” “Cosa vuol dire?” “Cosa pensa?” “Cosa cerca?” Cercate di approfondire queste cose. Cercate di comprendere. Questa è la sfida della responsabilità. Dalla compassione nasce la saggezza. DAISAKU IKEDA.

GIORNO PER GIORNO - 9/10 MARZO.

Lo spirito fondamentale del Buddismo è che le persone sono uguali. Un individuo non assume importanza per status sociale, fama, cultura o posizione nell’organizzazione.
Nel mondo della fede è grande chi diffonde la Legge mistica e si impegna per kosen rufu, chi agisce per il bene del Buddismo e la felicità degli altri. Chi sostiene la causa di kosen rufu è degno del sommo rispetto.

Dove si può trovare la felicità? L’imperatore filosofo Marco Aurelio disse: “La vera gioia di un uomo consiste nel fare le cose per cui è nato.” La felicità, affermava, risiede nel fare quelle cose che solo gli esseri umani possono compiere: cercare la verità e aiutare coloro che soffrono. Anche Goethe sosteneva che chi lavora traendo gioia da ciò che fa è veramente felici. Queste sono le parole di grandi pensatori e, come potete notare, esse sono in accordo con gli insegnamenti del Buddismo.

DAISAKU IKEDA.

GIORNO PER GIORNO - 7 MARZO.

Far emergere i tre potenti nemici, sconfiggendoli, ci rende i devoti del Sutra del Loto. Allora è naturale che mentre avanziamo sul corretto cammino di maestro e discepolo incontriamo degli ostacoli. Lottando contro i tre potenti nemici diventiamo veri discepoli del Daishonin. In questo senso, il cammino seguito dai tre presidenti della Soka Gakkai, basato sulla relazione tra maestro e discepolo, ha dato prova di veridicità senza possibilità di dubbio.
DAISAKU IKEDA.

GIORNO PER GIORNO - 4 MARZO.

Shakyamuni affermò: “Le persone attente non muoiono; le persone negligenti sono come morte.” Ciò è vero. L’assiduità nella nostra pratica buddista, grande sforzo coraggioso, infonde alla nostra vita la forza vitale del Budda. Al contrario, l’esistenza di chi cerca di cavarsela tramite l’astuzia e il sotterfugio è simile alla morte.
DAISAKU IKEDA.