Quando si muore si ha ben altro da fare che di pensare alla morte. Tutto il suo organismo era dedicato alla respirazione.

Italo Svevo – La coscienza di Zeno (1923). Zeno parla della morte del padre.

Advertisements