Avendo sentito fin dalla nascita una totale disarmonia con la realtà che mi circondava, la materia della mia ispirazione non poteva essere che quella disarmonia.

Eugenio Montale parla della Raccolta “Ossi di Seppia”.

Intervista immaginaria.

Advertisements