GIORNO PER GIORNO - 20 SETTEMBRE.

Nei suoi ultimi anni di vita, Toda era solito dire ai suoi discepoli: “Siate coraggiosi nella fede! Continuate il vostro cammino a dispetto di qulasiasi cosa gli altri dicano! Vivete con fiducia! Fate del coraggio il simbolo eterno della Gakkai!”
Questo era lo spirito che ci trasmise prima della sua morte. La fede è fonte di vera forza e coraggio. Senza coraggio e fiducia non possiamo dire avere una fede pura.
DAISAKU IKEDA.

 

P.S: Josei Toda è stato il secondo presidente della mia associazione Soka Gakkai, nonché maestro dell’attuale presidente Ikeda.
Toda ricostruì la Soka, dal nulla, alla fine delle Seconda Guerra Mondiale, povero in canna e senza un soldo. Toda, negli anni di guerra, fu rinchiuso in carcere due anni a causa delle idee religiose e pacifiste, insieme al primo presidente Tsunesaburo Makiguchi, dal governo militarista giapponese. Makiguchi morì in carcere e non abiurò mai la sua fede. Avrebbe potuto essere rilasciato in ogni momento.
Ho una profonda stima per i miei maestri soprattutto per via della loro integrità morale e del loro coraggio. Si, perché quando Toda parlava di coraggio, sapeva bene cosa volesse dire questa parola: “CORAGGIO”

Advertisements