Archives for the month of: May, 2013

Dal punto di vista dell’eternità della nostra vita, poichè abbracciamo la legge mistica tutto si muove in direzione positiva, tutto contribuisce alla felicità e al raggiungimento della Buddità. Dobbiamo aver fiducia nella Legge mistica, non dobbiamo essere sviati dalle circostanze o permettere a queste di oscurare la nostra fede.

Daisaku Ikeda – Giorno per giorno – 19 maggio.

Advertisements

Ogni essere vivente, dal sommo saggio alla più piccola mosca o zanzara, considera la vita come il bene più prezioso. Privare un essere vivente della vita è il peccato più grave. Quando il Budda apparve in questo mondo, fece della compassione per gli esseri viventi il proprio fondamento. E come espressione di compassione per gli esseri viventi, il primo precetto è non togliere la vita e provvedere al sostentamento degli esseri viventi. Sostenendo la vita degli altri si ottengono tre benefici: primo, si sostiene la vita, secondo, si ravviva il volto e terzo, si acquista forza.

FRASE DEL GOSHO “Lettera a Myomitsu Shonin” (gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 7, pag. 178)- 19 APRILE .

BUDDISMO E FIORE DI LOTO.

Il fatto di essere descritti simili al fiore di Loto nell’acqua implicitamente rievoca l’immagine di trasformare lo stagno fangoso dei desideri terreni in gioiosa illuminazione. Viviamo nello “stagno” della società senza cercare di sfuggire alla realtà; inoltre le nostre vite non sono in alcun modo macchiate o contaminate dalla società, perchè non dimentichiamo mai la nostra missione: possediamo lo spirito di aiutare gli altri e diventare felici. Se si perde tale spirito, i nostri cuori saranno insozzati dagli affari e dalle preoccupazioni mondane.
Daisaku IKeda.

Sfidarsi, e poi sfidarsi ancora, per realizzare i propri obiettivi e adempiere alla propria missione. Non arrendersi. Agire, imparare, dialogare e poi ancora imparare. Come risultato di questa costante e instancabile sfida, si spalancheranno davanti a noi vasti orizzonti inesplorati.

Daisaku Ikeda – La mappa della felicità – 12 maggio.

Desidero che comprendiate il sottile funzionamento della mente. Il modo in cui orientate il vostro pensiero, il tipo di atteggiamento che assumete, influenzano sia voi che il vostro ambiente. Il principio buddista per cui un singolo istante di vita racchiude tremila regni spiega con chiarezza il vero aspetto dell’esistenza. Attraverso il potere di una forte determinazione interiore possiamo trasformare non solo noi stessi ma anche gli altri e l’ambiente in cui viviamo.

Daisaku Ikeda – Giorno per giorno.

“Ma tutto dipende dalla tua fede. Una spada sarà inutile nelle mani di un codardo. La potente spada del Sutra del Loto deve essere brandita da un coraggioso nella fede. Allora egli sarà come un demone armato di una mazza di ferro”

Da “Risposta a Kyo’o” (Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 4, pag. 149).
Frase dal Gosho – 12 maggio 2013.

Daisaku Ikeda- I Misteri di nascita e morte.